Aug. 27, 2018

Into The Mirror Full Movie Free Download


Into The Mirror


Into The Mirror Full Movie Free Download

Into The Mirror

Dopo la morte accidentale del suo socio Young-ho in una situazione di ostaggio, l'ex detective della Forza speciale di Seoul, Woo Young-min, si sente responsabile della tragedia e lascia la polizia che si unisce alla società di sicurezza privata SecuZone. Suo zio e proprietario del grande magazzino Dreampia, Jeon-il Sung, ingaggia Woo per essere il capo della sicurezza di Dreampia, che è stato ricostruito dopo un incendio in cui molti dipendenti sono morti ed è vicino alla riapertura nonostante la protesta delle famiglie delle vittime che reclamano la loro indennità. Quando un dipendente muore dopo ore nel negozio, Woo conduce un'indagine interna, mentre il detective Ha Hyun-Su che incolpa Woo per la morte del suo amico Young-ho e del suo assistente Park, viene nel negozio per condurre un'indagine ufficiale. Quando altri dipendenti che hanno lavorato nello stesso dipartimento vengono misteriosamente uccisi nel negozio, Woo incontra Lee Ji-hyun ...

So che probabilmente mi farò scaldare per questo, ma ho sentito che il remake era miglia migliori di questo. Apprezzo il fatto che sia andata per il verso del pensiero, invece del sangue, ma doveva essere così dannatamente noioso? Non mi importava di nessuno dei personaggi, guardavo continuamente il mio orologio, non ero elettrizzato, e certamente non avevo paura. Dì quello che vuoi del remake, almeno è pieno di suspense, e questo non ha nulla di tutto ciò, nonostante quello che molte persone potrebbero dirti, non ha fatto nulla per me secondo me. Sono stato sfortunato nel trovarlo, come caratteristica speciale del sequel DTV Mirrors 2 (che è altrettanto brutto)

Bottom line. Nessuna suspense, nessuna paura, è meglio guardare la vernice asciutta. Non sopporto seriamente questo film e lo considero altamente sopravvalutato. Sii mio ospite se vuoi vederlo, a molte persone piace, non sono in minoranza. E fornisce una rarità quando un remake lo fa meglio.

3/10 Beh, c'è il caso del remake, ma lo criticherò, per conto suo. Diciamo solo che il remake non si avvicina nemmeno all'horror / thriller sudcoreano, che siamo stati serviti qui. Un film, con un grande stile visivo, un'eccellente direzione artistica e un cameraman. È modificato in un modo che ti permette di scavare in profondità nella storia della suspense (se ti lasci fare, cioè) e rimane ancora abbastanza complesso da sfidare il tuo cervello (qualcosa che non puoi dire sul remake però). < br="">
La recitazione è abbastanza forte, per un film che è stato dichiarato un film horror (anche se come ho detto cita una linea sottile tra questo e l'elemento thriller misterioso / suspense che ha anche ... quasi come un poliziesco, con un tocco di drammaticità in esso). Naturalmente se sai che non puoi gestire bene i film asiatici, allora non ti piacerà tanto quanto io (e altri) Mi aspettavo qualcosa del genere The Ring o Dark Water con questo. L'umore generale, tuttavia, è molto più leggero e meno claustrofobico, e la storia si concentra più sulla difficile situazione dell'ex-poliziotto e sull'esperienza traumatica che gli è costata il suo lavoro che sul supermercato infestato in cui il film si apre.

Alcuni punti della storia sono lasciati penzolare (ad esempio perché è stato rilasciato Yeong-min? Avevano ancora le sue impronte sulla pistola, che, per quanto riguarda le prove, era più difficile di qualsiasi altra cosa in questo film). >
Secondo me, il potenziale degli effetti non è mai stato pienamente realizzato. Non ci sono veri shock. Forse perché Kim Seong-ho si aspettava di fare un film tipo Ring, quindi invece di andare dritto per la giugulare, è andato di più per le cose da barcollante-che-vanno-urto-nella-notte-approccio. Io per esempio mi sarebbe piaciuto se avessero usato più won sugli effetti e li avessi fatti saltare davvero su di me (e farmi saltare).

Ancora, la scena finale e la realizzazione agghiacciante di ciò che è successo a Yeong-min è valsa la pena. INTO THE MIRROR è un intrigante mix di orrore procedurale e soprannaturale della polizia, una combinazione ingombrante ma efficace che ha dimostrato abbastanza successo per Hollywood per tentare un remake (lo star di Kiefer Sutherland MIRRORS, che ha aumentato il sangue ma ha perso qualcosa nella traduzione nel processo) . L'ambientazione del film è un centro commerciale un tempo deserto, sempre un luogo privilegiato per i film e uno che non delude qui; in posti gocciola con un'atmosfera inquietante e provocante.

Quello che mi è piaciuto di più di questo film è stato il mix di generi. Da una parte c'è un aspetto serial killer per gli omicidi, che sono inventivi senza essere macabri. Poi c'è il tocco soprannaturale, che viene gestito in modo sottile ed efficace, in particolare in quell'ottimo finale. Infine, c'è il lato procedurale della polizia che domina la maggior parte del tempo di esecuzione, ed è interessante anche perché i poliziotti sono umanizzati.

L'ex detective di Ji-tae Yu, Woo, ora lavora come capo della sicurezza al centro commerciale , è di gran lunga il più interessante dei personaggi. Anche se è addossato a una di quelle vicende familiari fin troppo familiari che lo coinvolgono commettendo un errore fatale, la sceneggiatura funziona bene per renderlo comprensivo e un capo intrigantemente equilibrato. Il detective di Myung-min Kim è ben posizionato come l'antagonista di Woo e la storia che si sviluppa non è mai meno che avvincente. Un buon piccolo film, questo. Un ex poliziotto diventa una guardia di sicurezza per sfuggire al passato inquietante in cui un errore gli è costato la vita. Ora lavora in un complesso commerciale di proprietà di suo zio, ma viene coinvolto in una serie di morti bizzarri che si verificano nell'edificio. Tutte queste morti sembrano essere collegate in qualche modo a specchi, che coprono la maggior parte dell'edificio. Così ora viene coinvolto nell'indagine della polizia che circonda queste circostanze insolite.

Un altro piccolo film asiatico sconosciuto, questa volta dalla Corea del Sud, che mi ha davvero preso in giro. Ma su quel punto mi ha avuto due menti. Né era cattivo né buono. A volte, non mi importava meno di quello che stava succedendo, ma almeno non seguiva lo stesso seme della maggior parte dei film asiatici degli ultimi due anni ... beh, un po '. 'Into the Mirror' è un misterioso omicidio che si diletta nel soprannaturale coinvolgendo il folklore di un mondo che vive attraverso lo specchio, dove una parte della nostra anima può attraversare.

Per citare la narrazione del film "L'odio di sé innescato da uno shock mentale, può far dividere una personalità e percepire due mondi dentro e fuori dallo specchio. Il mondo è diviso in due mondi simmetrici, entrambi percepiti dalla persona che è psicologicamente divisa. Se muori fuori dallo specchio puoi ancora vivere dentro. E se muori all'interno dello specchio non vedi riflesso & quot ;.

Ora che sarebbe stato un orologio coinvolgente, ma purtroppo questa idea non è stata sfruttata. Invece è semplicemente un peccato che sembrino accontentarsi di ciò che è stanco e che abbiamo visto tutto prima della sottotitolazione sul poliziotto che cerca di venire a patti con il suo passato e poi si lascia coinvolgere in un'indagine che non si aggiunge. Questa attuale sotto-trama ha il merito di come si collega a questa teoria dei mirror, ma non è così interessante come scavare in questa credenza di due mondi. Le parti che coinvolgono questa premessa sono i momenti più vivaci e puliti del film.

L'apertura di mezz'ora ha un umore da covata e un bel tocco soprannaturale, con personaggi che muoiono strane morti e gli ultimi 15 minuti hanno un climax decente che probabilmente va avanti troppo a lungo, ma finisce in un moda cool. Poi c'è il finale che ti fa pensare che qui c'è una buona storia, perché ci è voluto tanto tempo? (?). La sezione centrale è dove diventa davvero impantanata, però, l'elemento drammatico vede la maggior parte della luce del giorno e plasmando la strada per la lunga indagine e fa i conti con i momenti della polizia ... e l'apertura raccapricciante di tutto ciò ha perso la sua strada attraverso questo palcoscenico. Durante la metà di mezzo non è così difficile dire cosa succederà dopo e quindi il puzzle non è affatto uno, perché hai già indovinato i giocatori chiave. Ma devi aspettare fino agli ultimi 15 minuti per alcuni nuovi colpi di scena inaspettati. C'è una morale impilata nella storia di conquistare la tua paura, o alla fine distruggerà se non la affronti e non ti fidi di ciò che vedi sempre.

Il film sembra un vero piacere, essendo alquanto elegante nei dettagli e nei suoi set da lucido.Fanno buon uso dell'ambiente del film (che è per lo più ambientato in un complesso commerciale) con idee e immagini meravigliosamente presentate che ti fanno sedere. Aiutarlo è uno spartito di ossa e il lavoro della fotocamera ha i suoi momenti mettendo in equilibrio i suoi angoli e le sue inquadrature fluide. Gli spettacoli sono incredibilmente minimizzati e per lo più espressione di espressioni senza vita, ma questo si risolve nel contesto cupo di questo film, ma il protagonista principale era probabilmente un po 'troppo di legno.

"Into the Mirror" è un film horror-mystery equo e ambizioso, anche se è un pasticcio di idee eseguite in modo disordinato. Non riesci a smettere di pensare a cosa sarebbe potuto succedere se si concentrassero di più sul lato soprannaturale delle cose. 374e6bdcca

Skin Trade: Merce umana download movie free
Download italian movie Ghost Dog - Il codice del samurai
the Ten Laps to Go full movie in italian free download hd
Lunar: Eternal Blue download torrent
Anaconda - Alla ricerca dell'orchidea maledetta sub download
Episode 1.2 film completo in italiano download gratuito hd 1080p
Mr. Mrs. Smith download movies
House Party full movie in italian free download mp4
Download the Seeing Double full movie italian dubbed in torrent
Download the Dragon Ball: Il torneo di Miifan full movie italian dubbed in torrent